venerdì 29 giugno 2012

Ovvero come l'astronomia ha condizionato la cultura umana.

Sin dall'antichità più remota, l'Uomo ha osservato il cosmo per trovarvi quell'ordine che sembrava del tutto assente nelle vicende quotidiane. Ciò ha fatto sì che l'astonomia condizionasse quasi tutti gli aspetti della cultura umana, dalla musica all'arte, all'architettura, alla filosofia.
Partendo da miti e da manufatti precedenti l'inizio della storia scritta si cercherà di riconoscere questi influssi in molti diversi settori e di vedere come essi siano ancora presenti nella cultura contemporanea.